Il Castello di Clanezzo: la riapertura e Clu

Il Castello di Clanezzo: la riapertura e Clu

Una dimora storica immersa in uno splendido parco di pini secolari, che ancora oggi conserva molti segni del suo passato, riportati alla luce e valorizzati con cura dal lavoro di restauro effettuato in vista dell'apertura di Clu Restaurant, al suo interno.
Blog

Il Castello di Clanezzo: la riapertura e Clu

Una dimora storica immersa in uno splendido parco di pini secolari, che ancora oggi conserva molti segni del suo passato, riportati alla luce e valorizzati con cura dal lavoro di restauro effettuato in vista dell'apertura di Clu Restaurant, al suo interno.
7 mesi fa

Il Borgo


L’antico borgo di Ubiale Clanezzo è il perfetto connubio tra storia e natura, situato a circa 15 minuti dalla città di Bergamo. È un’autentica parentesi di pace ai piedi del Monte Ubione, nel punto esatto in cui il torrente Imagna si tuffa nel Brembro e le Valli Imagna, Brembana e Brembilla si incontrano, tra Almenno San Salvatore e Villa d'Almè.
Il borgo, abitato fin dai tempi più remoti, si connota al meglio con il grandioso Castello, una dimora storica di charme immersa in uno splendido parco di pini secolari. Oggi, il Castello conserva molti segni del suo passato, riportati alla luce e valorizzati con cura dal lavoro di restauro effettuato in vista della sua riapertura.
Appena sotto al Castello, la mulattiera in ciottoli che scende verso il borgo medievale permette di fare un tuffo nella storia. Un sentiero incantato che passa attraverso strutture storiche in pietra grezza: da un lato la vecchia Dogana Veneta con il Ponte di Attone che collega Clanezzo ad Almenno, mentre dall'altro il Porto che con il suo Ponte Tibetano (detto anche «Il ponte che balla») apre la strada verso la ciclovia della Val Brembana.



Il Castello


Edificato tra il 900 ed il 1100, il Castello dispone di ampi spazi esterni e di numerose sale interne, ognuna resa unica dai differenti affreschi presenti su pareti e soffitti.
Ad esempio, la Sala Foglie presenta decorazioni ed affreschi di natura botanica ed un caminetto che rende l’ambiente suggestivo. La Sala Legno si contraddistingue grazie ad un soffitto a cassettoni risalente al XVI secolo, contigua con la Sala Capriate, caratterizzata, invece, da un soffitto con travi di legno ed ampie vetrate che si affacciano direttamente sull’ampio giardino. La Sala Orientale, il Salotto, la Sala bianca e la Terrazza panoramica completano la parte storica del Castello di Clanezzo. La Sala inglese e la nuova area benessere perfettamente inglobate nella struttura completano l'ultima parte edificata del Castello.









Un ristorante in un castello:  CLU


La Sala Rosa, la Sala Gialla e la Sala Foglie sono il cuore di Clu Restaurant, insieme agli spazi all’aperto del Castello, ovvero il Parco, il Patio delle Rose, il Patio del Glicine e il Portico. Un luogo dove cucina essenziale e vini artigianali incontrano la storia che traspira da questi muri.



Il Castello regala un’atmosfera suggestiva e maestosa, il perfetto elemento complementare all’essenzialità che troviamo negli arredi ed in cucina: un equilibrio prezioso, capace di garantire agli ospiti del Ristorante un’esperienza unica nel suo genere.

Scopri come abbiamo aperto un ristorante in un castello
7 mesi fa
JavaScript appears to be disabled in your browser settings.
This website may not work properly.